Prima di vendere il libro, “vendi” il tuo nome di autore

Buongiorno. Quando ho chiesto come ci si fa un nome, mi è stato detto che prima di vendere il libro, devi vendere il tuo nome di autore.

female-865073_1920

Detto così suona strano, ma è un titolo diretto, perché arriva al punto.

Cosa si intende per “vendi” il tuo nome di autore

Si intende che a volte, pur con buona volontà, non si riesce a vendere bene i propri libri. Magari non si è nemmeno alle prime armi, eppure il nome dell’autore non decolla. I lettori non aspettano con ansia i prossimi lavori dello stesso e si passa inosservati al pari del libro che si è scritto.

Altri autori, invece, che riescono a farsi un pubblico, vendono di più. Quindi è importante far girare il proprio nome al pari del proprio lavoro. Anzi, prima del proprio lavoro. Che poi è una catena. Se si parte bene con il proprio nome e con il primo libro, sarà immediato continuare a farsi conoscere e a crescere.

Come fare?

Non è facile, ma bisogna parlare con i possibili lettori, farsi conoscere, magari frequentando i gruppi giusti e non solo fare spam selvaggio, perché può essere controproducente. exchange-of-ideas-222788_1920

Significa fare post accattivanti sui social, suscitare interesse negli altri, curare la pubblicità e creare aspettativa. Certo, è un lavoro che va fatto con costanza, ma è importante.

Un consiglio

Anche se è dura, non ci si deve demoralizzare se i risultati non arrivano. Ognuno è diverso e fa del suo meglio in base alle capacità, alle possibilità di tempo e alle dosi di fortuna che gli arrivano. Alcuni arrivano subito, altri per ottenere risultati devono lottare e magari ci mettono tempo, anche anni. Ma se non si abbandona il proprio sogno, i risultati arriveranno. Bisogna crederci. Magari non saranno quelli desiderati, ma saranno già qualcosa di cui andare fieri e da cui partire per ottenere più successo.
hand-1915350_1920

Isabella Vanini

Biografia aggiornata Evelyn Storm Evelyn Storm, con il vero nome, ha iniziato a scrivere e pubblicare fumetti cartacei che sono stati venduti in unʼedicola di Milano e poesie su inserti di giornale, riviste del settore e siti online. Con lo pseudonimo di Evelyn Storm ha collaborato con riviste letterarie, blog/siti e case editrici (Ginger Generation, Passione lettura, Urban-fantasy, Fantasy Planet, Almax Magazine, La mela avvelenata). Ha ideato un racconto di gruppo con altri ventidue autori e ha continuato a pubblicare poesie e racconti su diverse antologie di case editrici e siti. Attualmente fa parte della redazione de "Il punto rosa", scrivendo articoli vari, è blogger, e admin del gruppo letterario "Le regine del nostro mondo" su Facebook. Collabora con la casa editrice Omnia One Group Editore e fa segnalazioni per la Butterfly Edizioni. È anche illustratrice-grafica per la Storm Graphics, che gestisce con Pamela B., e artista in generale. Tra le storie che sono attualmente fuori ricordiamo “Incontriamoci allo Sweet Temptations” (Delos, in tutti gli store online). E i seguenti libri cartacei ed ebook in self publishing: “Le note del destino”, “La voce del sentimento”, “Una notte a Londra”, “Tu, come una valanga”, “Affari di cuore a Madrid”, “Donʼt leave me for Christmas” e “Vorrei essere te”. Il 4 ottobre 2016 è uscito il suo libro “Evanescent Appearances”, per ora solo in ebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *